Portogallo : Aggiornamenti su Gabriel Pombo Da Silva

Dopo un mese di detenzione del nostro compagno Gabriel, arrestato il 25 gennaio scorso in Portogallo, il tribunale di Guimaraes si è espresso a favore dell`estradizione nello stato spagnolo.

Questa notizia non ci stupisce, vista la vendetta che la giudice Mercedes Navarro del tribunale numero 2 di Girona vuole mettere in atto nei confronti di Gabriel. Questa giudice è la stessa che nel maggio del 2016 avvisò l`allora direttore del carcere di Dueñas (Palencia) di occultare l`ordine di liberazione immediata per Gabriel che, dopo 3 settimane di « sequestro » assaporò finalmente la libertà il 16 giugno (per questo la Navarro fu denunciata per « prevaricaciòn »).
Tale Navarro durante questo mese non ha mai smesso di fare pressione al Portogallo affinchè le venisse consegnato « questo pericolosissimo individuo ».

Ricordiamo che l`obiettivo della difesa è prima di tutto ottenere la libertà di Gabriel in virtù del « principio de especialidad » (grazie al quale fu liberato Gabriel quattro anni fa e che non ha perso validità giuridica) e, ad ogni modo, evitare l`estradizione, data la cittadinanza
portoghese che Gabriel ha recentemente ottenuto (Portogallo non può estraditare un « suo cittadino »).
Ne` il « principio de especialidad », ne` la cittadinanza portoghese sono state prese in considerazione dal tribunale di Guimaraes che si è limitato a darci ragione per poi concludere che deve procedere all`estradizione (ossia che non può rimanere indifferente alla pressione della signora Navarro).

L`avvocato sta presentando ricorso al tribunale supremo di Lisbona e fino a quando questo non si pronuncerà (nel giro di qualche settimana) Gabriel rimarrà detenuto presso la polizia giudiziaria di Porto. Continuiamo ad esprimergli tutta la nostra solidarietà… e che non rimanga una parola vuota!

GABRIEL LIBERO!!!
TUTTX LIBERX!!!
VIVA LA ANARCHIA!!!

 

[en français]

This entry was posted in Italiano. Bookmark the permalink.