Lione : Vivere senza arroganza. Vivere, semplicemente. E lottare con tutte le armi necessarie

La Guillotière [quartiere popolare situato nel centro di Lione; NdT] addormentata, paralizzata dalla paura e docile di fronte alle minacce.
Continuano le ronde della polizia, dei vigilantes di Sicuritas e altri. I fari vanno e vengono, in un balletto d’angoscia.
Cogliere l’istante, la breccia offerta da assenza e silenzio. Dopo, qualche bottiglia incendiaria e la fuga. Nella notte fra martedì e mercoledì, un veicolo con su scritto Spie Batignolles, ditta coinvolta nel progetto Lione-Torino, è stato incendiato. Da aggiungere alla lunga serie di incendi di costruttori di sepolcri e cementificatori del vivente.

Vivere senza arroganza. Vivere, semplicemente. E lottare con tutte le armi necessarie.
Vivere senza pretensa.
Ecco tutto, per questo pensiero anonimo indirizzato a tutti gli anonimi che condividono il valore dei nostri sogni e la giustezza dei nostri atti.

 

[Tradotto da Anarhija.info]

[en français]

This entry was posted in Italiano. Bookmark the permalink.