Besançon : Azione di sostegno ai migranti

Fra sabato e domenica [5 e 6 novembre; NdT], siamo andati a trovare qualcuno dei responsabili della macchina delle espulsioni.

Innanzitutto, siamo passati dal locale del Partito Socialista, dove sono state fatte le scritte « Solidarietà con i migranti » e « No borders » e la facciata é stata macchiata con dell’olio di frittura. Si tratta ovviamente di una risposta alla loro politica migratoria, che si é illustrata ultimamente per esempio con lo « smantellamento » della giungla di Calais o l’espulsione dei migranti del quartiere Stalingrad a Parigi.

Non abbiamo dimenticato che le uniformi che gestiscono le espulsioni non sono tutte blu. E’ quindi normale che siamo andati a ridipingere i vetri del locale della Croce Rossa con le scritte « Collaboratore delle retate » e « Riprendetevi la vostra carità ». Ricordiamo che la Croce Rossa gestisce numerosi CIE in Italia e ed organizza le retate a fianco della polizia a Ventimiglia.

Dei messaggi contro il loro mondo di muri e filo spinato sono fioriti anche in diversi punti della città.

Agiamo contro la macchina delle espulsioni!

 

[en français] [Deutsch] [English]

This entry was posted in Italiano. Bookmark the permalink.