Besançon: Attacchi contro gli ingranaggi della tecnologia di sorveglianza e di lavoro

Questo mondo ci nausea. Ci addomestica per il lavoro, sacralizza la merce e il consumo di massa, mentre milioni di persone fanno fatica a spostarsi, rimanere o morire. Alcuni non si rassegnano a questo stato di cose e cercano bene o male di sopravvivere occupando edifici abbandonati e rubacchiando nei negozi. Questo mondo di sfruttamento e di oppressione è visibile a tutte le persone che lo subiscono e/o sono disposte a vederlo per quello che è, in particolare all’approssimarsi delle feste di fine anno quando questo dominio dei ricchi viene esibito forse ancora di più.

Una notte di fine dicembre abbiamo deciso di restituire qualche colpo a questa società e di infrangere, per un breve momento, la pacificazione sociale, questa normalità così insopportabile a tutti gli spiriti ribelli.

Perché nel loro mondo il denaro e la merce valgono più di tutte le vite umane e non-umane.

Perché i ricchi e i potenti possono contare su innumerevoli istituzioni e aziende per proteggere i propri beni.

Abbiamo distrutto i vetri della sede di SDF – Franche-Comté Communications, in via Chasnot 42. Gli slogan scritti sulla facciata in vetro rammentano il nostro rifiuto di autorità e la nostra solidarietà con gli insorti e i saccheggiatori del contro-vertice di G20, dei quali alcuni sono ancora in carcere. Non dimentichiamo le innumerevoli persone accusate di aver partecipato a questo rivolta, sulle cui teste lo Stato tedesco ha emesso una taglia su sito internet della polizia, che continua far ricorso a informatori per identificarli.

Sécurité De France è conosciuta per la fornitura di materiale ad aziende e istituzioni volto a garantire la sicurezza dei loro beni. Oltre gli alarmi anti-intrusione e i dispositivi antifurto, questa azienda offre tra altre cose localizzatori GPS miniaturizzati, battezzati col nome NIGITRACK, progettati dall’azienda Nigilog, per prevenire le espropriazioni di prodotti, promuove sistemi di video sorveglianza – analogica, HD e IP – forniti da hikvision, videcon, ALHUA Technology: questi tre fornitori mettono in atto un sistema che permette ai capi o ai padroni di sorvegliare a distanza, da loro cellulari o tablet, cosa succede in tempo reale nei loro negozi o nelle loro dimore. Numerose sono le aziende e le istituzioni che si riforniscono da loro: la concessionaria BMW, i supermercati Intermarché, Bricomarché o Super U, ma anche e soprattutto il comune di Besançon, la provincia di Doubs, la regione di Borgogna Franca-Contea…

Inoltre, la nostra rabbia si è scagliata anche contro un’agenzia interinale, Adéquat, dove una finestra è stata spaccata mentre sull’altra è stata lasciata la scritta “SCHIAVISTI”.

Se condividiamo questi due attacchi è per esortare gli altri ribelli a fare lo stesso, per dar forza affinché si possa affrontare questa società apatica e mortifera, che tutti subiamo ogni giorno.

Coraggio e forza a Krem, sempre detenuto a Fleury per questa maledetta macchina di sbirri bruciata su quai de Valmy, agli anarchici detenuti e accusati in Italia, a Lisa detenuta a Colonia per l’espropriazione di una banca ad Aquisgrana…

DegliIndividuiSenzaFedeNéLegge

 

[traduzione : Anarhija]

[en français]

This entry was posted in Italiano. Bookmark the permalink.